Con l’ingresso in Europa della Slovenia alcuni valichi di confine finora riservati a residenti e titolari di “prepustnica” sono ora transitabili liberamente. L’itininerario propone una piacevole gita utilizzando due di questi valichi: Monrupino in uscita e Gorjansko in entrata. Una pedalata tranquilla per la quale non serve nemmeno spostare la macchina: ad arrivare in carso aiuta il “tram de Opcina” Appuntamento in piazza Oberdan per le 10.31: caricamento delle 3 bici e salita in Tram fino ad Opicina dove si inizia a pedalare. Si prende in direzione del confine di Fernetti e dopo qualche centinaio di metri si prende a sinistra per Monrupino sulla provinciale del Vipacco: una piccola salita ci porta a scollinare e poi giu’ per la discesa dove si incontrano in rapida successione le stazioni di confine italiana e slovena. Al termine della discesa il paesino di Dol-pri Vogljah: si prosegue dritti sulla strada principale e ancora in discesa si giunge a Kreplje e di qui in leggera salita fino a Dutuvlje. Al bivio si prende a sinistra e dopo una “esse” in discesa si prende nuovamente a sinistra sulla strada con indicazioni per Komen. Da qui in poi la strada e’ ancor meno trafficata e si prosegue dritti senza incertezze passando per i paesi di Pliskovica, Veliki Dol ,Tublje pre Komnu, Briej pri Komnu in un ambiente di grande bellezza e tranquillita’. Il dislivello e’ quasi tutto a favore con  piacevoli tratti in discesa e solo qualche breve salita. Si giunge infine al bivio dove e’ indicato il valico che ci riporta in Italia (a sinistra, tanto per cambiare..). Per chi ha voglia il paese di Gorjanso dista solo un piccolo sforzo in piu’ (da noi fatto alla ricerca,vana,  di una gostilna).

In ogni caso che si raggiunga o no Gorjansko si rientra poi dal confine che questa volta e’ in salita. Salita che termina a Ternova. Di li’ si ci conduce fino a Ternova. Si segue poi la strada passando per  Gabrovizza e giungendo a Prosecco. Di la’ discesona per strada del Friuli ed eccoci di nuovo in centro a Trieste.


dettagli tecnici:

  • Località di partenza: Piazza Oberdan (Trieste)
  • Località di arrivo: Trieste centro
  • Lunghezza del percorso: circa 50 km
  • Difficoltà itinerario: media
  • fondo stradale: asfaltato e ciclabile al 100%
  • cartografia: Carta del Carso Triestino a 25.000 ( ISBN 88-88281-03-7)

Totale visite n°: 511