Realizzata la prima volta nel 2004 con il “Comitato per il rilancio della linea Campo Marzio-Opicina” e ripetuta più volte negli anni successivi, per fornire un concreto esempio di trasporto intermodale (bici + treno)  veloce, non inquinante ed alternativo al mezzo privato, valorizzando il trasporto pubblico e i mezzi meno inquinanti, come il treno, i tram e le biciclette, e le infrastrutture esistenti ad iniziare proprio dalla linea Trieste Campo Marzio – Opicina, ed infine, per dare visibilità e promuovere Piano Provinciale per la Viabilità Ciclabile.

Totale visite n°: 367