Il 22 settembre si terrà la manifestazione Pedala Trieste. Il percorso della manifestazione, che parte da piazzale De Gasperi alle 10, ha come tappa finale la pineta di Barcola, dove invitiamo i partecipanti – ma anche chi non ha potuto prender parte alla pedalata! – a condividere con noi qualche ora nella pineta di Barcola, partecipando a varie attività creative, culturali e sportive organizzate da numerose associazioni locali

L’Associazione Museo della Bora terrà assieme a Elisa Vladilo un laboratorio di creazione di gadget creativi, piccole cose di vento per ciclisti (e non). L’Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale CapoeiraTrieste.org proporrà un’esibizione di Capoeira, e qualche partecipante potrà anche avere l’occasione di provare questo sport. Nel frattempo, il gruppo di Art in Progress gestirà uno Slam Poetry, al quale il pubblico potrà partecipare votando il vincitore. TS4 Trieste Secolo Quarto organizzerà invece un mini-laboratorio di progettazione partecipata e raccolta dati: dì anche tu la tua sui percorsi che vorresti fossero più adatti alle bici e contribuisci al regalo che TS4 sta facendo alla città per il suo trecentesimo compleanno.

Oltre a FIAB Trieste Ulisse, principale promotrice dell’iniziativa alla quale potrete rivolgervi per avvicinarvi al mondo del ciclismo urbano e cicloturismo, avrete l’occasione di entrare in contatto con tante associazioni che operano in ambito ambientalista e di volontariato: Trieste Senza Sprechi, Circolo Verdeazzurro Legambiente Trieste, Fridays for Future FVG, Senza Confini Brez Meja, ARCI Trieste, AIDA Trieste. L’associazione Trieste Altruista ci aiuterà a tenere pulita l’area con una pulizia dopo l’evento, a cui tutti i partecipanti sono invitati a prender parte.

Non verranno serviti cibi o bevande, ma siete invitati a portarvi un pranzo al sacco da condividere assieme al momento. Con una piccola sfida: evitiamo l’utilizzo di plastica monouso! Portiamo con noi le nostre borracce, che si potranno riempire alla vicina fontanella, evitiamo piatti, bicchieri o posate di plastica usando contenitori e posate riutilizzabili, riduciamo al massimo le confezioni dei nostri alimenti (meglio di tutto è usare quelli sfusi), in modo da avere meno rifiuti da smaltire. 

QUI IL PROGRAMMA DI PEDALA TRIESTE

QUI TUTTE LE MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Totale visite n°: 80