Newsletter

Per chiedere l’attuazione di politiche e progetti favorevoli all’uso sicuro della bicicletta nella nostra città.

Chiedo ai futuri amministratori della città e della provincia di Trieste che nel loro mandato:

1.  Si adoperino affinché la ciclabilità sia parte integrante del futuro piano del traffico.

2.  Realizzino il percorso ciclabile dalle Rive all’infopoint di San Giacomo.

3.  Permettano alle biciclette la circolazione sulle corsie preferenziali dei bus.

4.  Si adoperino affinché si realizzi una pista ciclabile che attraversi il Porto Vecchio.

5.  Realizzino parcheggi per biciclette.

6.  Si adoperino affinché si possano caricare almeno 10 bici sul Delfino Verde

Dati aggiornati al 27.04.2011: Raccolta itinerante :1502  On line 164

Informativa sulla privacy


Se vuoi aiutarci, clicca qui per  scaricare il modulo per la raccolta delle firme.

Qui scarichi il volantino!

Totale visite n°: 742

Ecco il calendario per gli eventi previsti per le elezioni del rinnovo del consiglio comunale del Comune di Trieste e che riguardano da vicino la mobilità in bicicletta:

Totale visite n°: 375

Sabato 23 e  domenica 24 ottobre ritorna l’appuntamento Ulissico più avventuroso della stagione! Ulisse-FIAB ti invita alla 13.ma edizione di

CARSO BORA E VIN BRULE’!

L’ormai tradizionale mini-raduno autunnale quest’anno propone la scoperta dei luoghi, dei colori e dei profumi ricchi di fascino propri dell’altipiano Carsico tra Gorizia e Trieste.

Ecco il programma di massima che prevede un percorso di media difficoltà sia in territorio Italiano sia in quello Sloveno.

Sabato 23 ottobre, partenza dalla Stazione ferroviaria di Gorizia alle ore 12.30 (l’ultimo treno utile da Mestre arriva alle 12.19) da dove in gruppo inizieremo a pedalare per raggiungere con un percorso di circa 50 km su asfalto con brevi tratti di sterrato, l’ostello scout di Prosecco (TS) che ci ospiterà.

Sarà disponibile un servizio di trasporto bagagli dalla stazione di Gorizia all’ostello; durante il percorso sarà offerto un “rebechin” energetico.

L’arrivo all’ostello è previsto per le ore 17.30, dove ci aspetta la tradizionale cena seguita da balli, musica e vin brulé.

Domenica 24 ottobre partenza alle ore 9.00 in direzione di Gorizia che verrà raggiunta con un percorso panoramico che si svolge sempre sul Carso, diverso da quello del giorno precedente.

La stazione di Gorizia sarà la meta finale del giro, dove prevediamo di arrivare entro le ore 15.00 (primo treno utile per Mestre alle ore 15.40).

Chi lo desidera potrà fare con noi una breve visita alla città.

Il costo della partecipazione è di 70 € di cui :

a) 50 € di acconto sono da versare con bonifico sul c/c di Ulisse-FIAB all’atto dell’iscrizione e comprendono il pernottamento a mezza pensione nell’Ostello Scout di Prosecco.

Sono disponibili 2 stanze doppie che verranno assegnate secondo la data del bonifico dei richiedenti;

le restanti stanze sono multiple con letti a castello

Il servizio in ostello fornisce le lenzuola e la federa ma non include gli asciugamani.

b) 20 € serviranno ai partecipanti per pagare direttamente durante la gita i servizi seguenti:

– pranzo “rebechin” sabato

– pranzo al sacco di domenica

– trasporto bagagli sabato da Gorizia all’Ostello

LE ISCRIZIONI SI CHIUDONO ENTRO VENERDI’ 15

Allenatevi a pedalare contro vento … Noi vi aspettiamo!


MODALITA’ D’ISCRIZIONE

1)    Effettua il versamento via bonifico bancario sul C/C della Deutsche Bank:

– Intestato a:                           Ulisse-FIAB

– Codice IBAN:                         IT29L0310402200000000820733

– Importo:                                 50 € (a persona)

– Causale:                                              scrivere il codice”CBVB10” seguito da nome e cognome; in caso di versamento comprensivo di più iscrizioni specificare nella causale il nome e cognome di tutti i partecipanti per i quali si effettua il pagamento.

Ricorda di portare con te alla gita la copia del bonifico in modo da facilitare eventuali verifiche.

2)   Compila la scheda d’iscrizione e  quella degli altri iscritti se hai fatto un versamento per più persone (ogni partecipante una scheda) e inviala/e in allegato al messaggio di richiesta d’iscrizione all’indirizzo: info@ulisse-fiab.org;

Per ulteriori informazioni o per avere conferma della tua iscrizione puoi:

  • chiamare il numero 335 8045434 oppure il numero 040 945153 dalle 20 alle 21.30
  • inviare un SMS al 335 8045434; verrai richiamato sempre in ore serali.
  • Inviare una mail all’indirizzo info@ulisse-fiab.org

LE ISCRIZIONI SI CHIUDONO VENERDI’ 15 OTTOBRE

o al raggiungimento del numero massimo di partecipanti (60 posti letto)

Ricorda che:

  • La carta d’identità è indispensabile per circolare in Slovenia.
  • Le luci anteriori e posteriori devono essere efficienti.
  • È importante per la tua sicurezza personale controllare il buon funzionamento del cambio, dei freni, stato dei copertoni.
  • Di portare la camera d’aria di scorta.
  • La gita è riservata ai soli soci FIAB; se non lo sei ancora, potrai iscriverti alla nostra
    associazione versando 20 € aggiuntivi alla quota d’iscrizione alla gita.
  • La manifestazione inizia alla Stazione di Gorizia alle ore 12.30 di sabato 23 ottobre
    e si conclude alle ore 15.00 di domenica 24 ottobre alla Stazione di Gorizia.
  • La tessera sanitaria è necessaria per la copertura sanitaria in Slovenia.

SCARICA QUI IL VOLANTINO

SCARICA QUI LA SCHEDA DI ISCRIZIONE

SCARICA QUI I FILES GPS E LE MAPPE DEI PERCORSI

Totale visite n°: 330

L’unione fa la forza, giro virtuale fra le  esperienze di reti di associazioni a favore della bici nel mondo… beh, almeno in Europa.

#salvaiciclisti
http://www.salvaiciclisti.it/
#salvaiciclisti è un movimento popolare e spontaneo, nato e velocemente cresciuto sulla rete, che chiede alla politica interventi mirati per aumentare la sicurezza dei ciclisti sulle strade italiane sulle quali sono morti negli ultimi 10 anni 2.556 ciclisti. Sul blog oltre al manifesto in otto punti, e la lettera “caro sindaco” trovate materiali utili a promuovere nelle vostre realtà le istanze per la sicurezza dei ciclisti. da qui potete aderire al l gruppo facebook

FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta
http://www.fiab-onlus.it/
Associazione di protezione ambientale, raccoglie numerose associazioni italiane. Svolge un’azione di studio, formazione, e promozione nonché di lobbyng presso le amministrazioni pubbliche. Il suo sito è un po’ caotico, ma sempre aggiornato e ricchissimo di informazioni, documenti e link utili.

Bicitalia
http://www.bicitalia.org/
La proposta della Federazione Italiana Amici della Bicicletta – Fiab onlus per una Rete Nazionale di Percorsi Ciclabili da collegare alla rete ciclabile europea Eurovelo

EUROVELO
http://www.ecf.com/14_1
progetto per la realizzazione di corridoi ciclabile europei, da Cadice a Helsinki a Salonicco etc etc e la promozione del cicloturismo senza confini promossa da ECF

ECF European Cyclists’ Federation
http://www.ecf.com/
fondata nel 1983, conta oggi 56 organizzazioni dislocate in 38 paesi. Fra gli obiettivi della ECF: promuovere l’uso della bici, attraverso tutta l’Europea, sollecitare le politiche europee a favore della mobilità ciclabile e della sicurezza stradale, promuovere il ciclo-turismo anche come fattore di sviluppo locale sostenibile,..

UFFICIO BICICLETTE
http://www.ufficiobiciclette.it/
una rete tra gli Enti Locali italiani che hanno attivato un ufficio biciclette, consapevoli che la bicicletta rappresenta una scelta fondamentale per una mobilità sostenibile e che anzi rappresenta l’unica vera alternativa al trasporto motorizzato nelle città (SIC!) . Sito chiaro ricco e affidabile. Trovi notizie, documenti, filmati, consigli utili …. ma dovrebbero leggerli gli amministratori non solo i ciclisti!

Città ciclabili
http://www.cittaciclabili.it/modules/mdl_fattiNotizie/
rete di amministrazioni comunali promuovere nel Paese ed in particolare nelle aree urbane l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto e di fruizione naturale del territorio. Iniziativa lodevole, sito un po’ meno. La pagina che val la pena visitare è quella delle news

.
VELO-CITY
http://www.velo-city2013.com/

Dal 1980 la più importante conferenza itinerante sui temi della mobilità urbana ciclabile: Prossima edizione nel giugno 2013 vicino casa: Vienna … città della musica … il titolo immancabilmente é:  “The Sound of Cycling – Urban Cycling Cultures“

Totale visite n°: 387

Il nostro gioco di parole preferito per offrire un “capo” e brioche a chi la mattina si reca al lavoro in bicicletta (per i non triestini: “capo in bi” è il modo per chiedere un caffè macchiato in bicchiere)

Totale visite n°: 310

Il progetto della Ciclabile del Carso che prevede un itinerario di 35 chilometri da Draga Sant’Elia a Monfalcone ha ormai quasi dieci anni. L’ormai soppressa Provincia di Trieste nel 2009 ha avuto un finanziamento di 2.900.000 euro per realizzarla. Nel 2009 era stato fatto un progetto di massima ed una conferenza dei servizi. Poi tutto si era arenato. Nel 2015 in seguito alla raccolta di 1300 firme promossa da FIAB Trieste e consegnate agli allora assessori provinciali alle Infrastrutture Zollia e al Turismo Dolenc sembrava che il progetto si fosse sbloccato. Zollia e Dolenc si erano impegnati a “predisporre una gara pubblica contando di assegnare i lavori entro ottobre 2016, di arrivare alla consegna del primo stralcio entro autunno 2017 e del secondo stralcio a dicembre dello stesso anno” . Ma nulla di tutto ciò è stato fatto tranne la realizzazione a fine 2015 del progetto esecutivo.

Dal primo gennaio 2017 con la liquidazione della Provincia la competenza di questa opera è passata alla Regione. Per questo nel recente incontro tra l’Assessore regionale alle Infrastrutture Mariagrazia Santoro e una delegazione del Coordinamento regionale della FIAB è stato chiesto un aggiornamento sull’iter del progetto. Il RUP (responsabile unico del progetto) Furlano ha riassunto la storia del lungo percorso progettuale della ciclabile e detto che prima di passare al bando per i due lotti della ciclabile (uno da Draga a Sistiana e l’altro da Sistiana al canale di Moschenizza) vi sono tre passi procedurali da superare: rifare delle documentazioni predisposte nel passato ma nel frattempo “scadute”, realizzare un piano particellare e in seguito fare degli accordi con i proprietari dei terreni attraversati dalla ciclabile o gli espropri. Nell’incontro la FIAB ha chiesto all’assessore Santoro che per accorciare i tempi si parta contemporaneamente con tutti i due lotti nella realizzazione di questi passaggi e non in sequenza come attualmente ipotizzato.

In definitiva la strada per pedalare sulla ciclabile del Carso è ancora lunga ma FIAB Trieste auspica che la Regione e i suoi tecnici possano nel minore tempo possibile concludere i necessari passaggi procedurali e il bando. Una ciclabile da Draga Sant’Elia a Monfalcone promuoverebbe stili di vita sani tra i triestini e sarebbe un’importantissima infrastruttura per il cicloturismo, un settore in forte espansione che potrebbe essere sempre di più un’opportunità di sviluppo economico sostenibile per Trieste e del Carso.

Totale visite n°: 208

Negli ultimi mesi si è acceso il dibattito riguardante la conversione dell’ex linea ferroviaria Carnia-Tolmezzo in pista ciclabile: sull’opportunità di tale intervento sono state riportate sulla stampa informazioni e pareri discordanti. Il Coordinamento regionale FIAB ha voluto quindi approfondire i contenuti dello studio di fattibilità promosso dal Consorzio Industriale di Amaro e dai Comuni dell’UTI Carnica, per comprendere meglio le possibili alternative di intervento e, in particolare, rispondere alle seguenti domande:

  • vi sono reali probabilità di riattivazione della linea ad uso ferroviario?
  • vi sono gli spazi per una pista ciclabile parallela al sedime ferroviario, per un intervento con costi inferiori e che non precluda un futuro riutilizzo della linea?

I dati disponibili rispondono negativamente ad entrambe le questioni. Il servizio ferroviario non interessa al comparto industriale della zona e le condizioni generali scoraggiano fortemente l’idea di un recupero turistico: costi di adeguamento e mantenimento elevati, infrastrutture tecnologiche attualmente presenti lungo la linea che dovrebbero essere spostate, e comunque l’handicap di un binario di pochi chilometri che non arriva neanche nel centro di Tolmezzo.

Per quanto riguarda l’idea di un percorso ciclabile alternativo, il contesto non consente, per circa due terzi della distanza, la realizzazione di una pista con sufficienti condizioni di sicurezza rispetto al traffico motorizzato.

Visti i numeri in continua crescita del cicloturismo nella nostra regione, evidenti anche sulle direttrici verso Tolmezzo e la Carnia, riteniamo che la nuova realizzazione di percorsi ciclabili non possa prescindere dall’adozione dei migliori standard europei e delle più elevate condizioni di sicurezza.

Per tali ragioni, nella recente riunione il Coordinamento delle associazioni FIAB del Friuli Venezia Giulia si è espresso in modo unanime a favore della conversione in pista ciclabile della linea ferroviaria Carnia-Tolmezzo, auspicando un’opera all’avanguardia dal punto di vista della sicurezza, delle dimensioni, dei servizi per il turista, nonché della valorizzazione dei manufatti storici.

 

Totale visite n°: 77

Quest’anno abbiamo deciso di cambiare qualcosa…..faremo il  PRANZO SOCIALE di fine stagione !!!  Ci troveremo tutti insieme  DOMENICA 3 DICEMBRE alle ore 13.00 , presso l’  AGRITURISMO LA ROSTA a TERZO di AQUILEIA, prima però, tempo permettendo, faremo un facile e breve giro in zona con le nostre biciclette, circa 25 km .

ALCUNI DETTAGLI:
1)Possibilità di arrivare con il treno in partenza da TRIESTE alle ore 09.15, arrivo a CERVIGNANO alle 09.50…poi 4 km in bici fino al parcheggio  del AGRITURISMO ( vedi mappa allegata) riunione gruppo e partenza ore 10.30.

2) Arrivo con le proprie autovetture fino al parcheggio del AGRITURISMO ( vedi mappa allegata) e partenza  per il giro con il gruppo TRENO alle 10.30.

3) In caso di tempo avverso comunque pranzo in AGRITURISMO alle ore 13.00.

4) Per il ritorno in treno, partenze dalla stazione di CERVIGNANO ai 09 minuti di ogni ora.

Il menù sarà il seguente:

ANTIPASTO :
Formaggi e salumi di produzione locale
BIS DI PRIMI:
Orzotto con funghi e salsiccia
Lasagna con radicchio rosso e Montasio
SECONDO E CONTORNO
Brasato al refosco con patate in tecia
BIS DI DOLCI
Semifreddo al refosco
Strudel di mele
BEVANDE
Refosco dal peduncolo rosso
Tocai friulano
Acqua
Caffè
Per i vegetariani…antipasto:insalata mista, primo : lasagna radicchio rosso e Montasio , secondo : frico
PREZZO PER PERSONA : 25 euro
Si prega di dare la propria adesione  entro e non oltre SABATO 25 NOVEMBRE inviando una mail a frasemer@libero.it oppure telefonando al 3285336133. Possibilità di portare amici e conoscenti.
Dopo il pranzo verrà organizzata una lotteria, avrete la possibilità di effettuare l’ iscrizione al gruppo FIAB TRIESTE ULISSE per l ‘ anno 2018,  vi daremo qualche anticipazione sul nuovo calendario gite e sul cicloviaggio che abbiamo intenzione di organizzare dal “PASSO RESIA A VILLACO” sempre con la formula trasporto in bus con carrello bici alla partenza e rientro in autonomia .( da Villaco quest’anno abbiamo il treno MICOTRA prolungato fino a TRIESTE).Vi attendiamo numerosi e festosi….Il GRUPPO GITE FIAB TRIESTE ULISSE
Mappa:
.
.

Totale visite n°: 20

Siamo giunti all’ ultima gita del nostro ricco calendario 2017 ….domenica 19 novembre ” FESTA DEI CACHI A STRUGNANO “.
È una bella manifestazione in cui i CACHI, questi bei frutti di colore arancione sono stati rivalutati e hanno inventato questa bella festa.
Il percorso è medio – facile di circa 45 km. tutti su asfalto. MEDIO perché c’è una salita di 5 km su strada chiusa al traffico con un dislivello di 200 metri…chi non c’è la fa…può spingere a mano per qualche tratto. La strada del ritorno da Portorose, si svolgerà tutta sulla PARENZANA. Per il pranzo, a Strugnano, dove faremo una sosta lunga dopo 30 km., ci saranno varie possibilità di degustazioni enogastronomiche….altrimenti portatevi il pranzo al sacco.

ALTRE INFO

RITROVI
1)ORE 08.45 PISCINA BIANCHI ( ippopotamo)
2)ORE 09.15 DISTRIBUTORE BENZINA SLOVENO RABUIESE
3) ORE 10.00 PRONTI A PARTIRE (PARCHEGGIO GRATUITO PERCHÉ DOMENICA ) LUNGOMARE DI KOPER ( vedi mappa allegata)

Sempre bici in ottimo stato, qualsiasi tipo con rapporti. Camera d’aria di scorta e freni efficienti, CASCO CONSIGLIATO. Saremo in Slovenia perciò documenti validi per l’ espatrio.

ISCRIZIONI

Giovedì 16 NOVEMBRE sede ULISSE via del SALE 4 dalle 19.00 alle 20.30. Oppure scrivere a frasemer@libero.it cell.3285336133
Possono partecipare coloro che sono regolarmente iscritti alla FIAB,…….ATTENZIONE per i nuovi soci un’ OFFERTA CONVENIENTE l’ iscrizione fatta ora vale per tutto l ‘ anno 2018.
Liberalità pro ULISSE 2 EURO.
In caso di METEO avverso la gita verrà annullata.
INFO MANIFESTAZIONE qui sotto

http://www.portoroz.si/it/avventure/eventi-e-manifestazioni/eventi/2017/11/19/798-Festa-dei-cachi?p=1

Scarica Qui  MAPPA GITA , MAPPA PARKING KOPER, TRACCIA GPX

Il GRUPPO GITE FIAB TRIESTE ULISSE

Totale visite n°: 90

Sabato 18 novembre in piazza Cavana dalle 9 alle 13

a cura di FIAB Trieste Ulisse e Senza Confini Brez Meja

 

La bicicletta? Funziona! È questo lo slogan scelto da FIAB per la campagna tesseramento 2018 ed è questo  il messaggio di  questa seconda edizione di Bike Breakfast che si svolgerà in piazza Cavana dalle 9 alle 13,  scelto nella  convinzione che  la promozione e la diffusione di questo mezzo giochi un ruolo importante nella soluzione di problemi fondamentali che riguardano la vivibilità delle nostre città. La bicicletta “funziona” in tante situazioni diverse: per il benessere quotidiano perché la mobilità attiva FUNZIONA se si vuole stare meglio; per gli spostamenti urbani, FUNZIONA perché veloce e non inquina; e FUNZIONA anche per togliere congestione dalle nostre strade urbane, perché 10 biciclette occupano lo spazio di un’auto.

Anche per  questa edizione autunnale del Bike Brekfast, l’idea è quella di creare un momento di incontro e scambio di informazioni sui  temi della mobilità sostenibile tra chi ed è disposto a muoversi in città lasciando a casa la macchina, scegliendo  uno stile di vita più leggero e più amico della Terra. A chi si fermerà a discutere e scambiare pareri sui temi degli stili di vita eco ed equosolidali sarà offerta una colazione all’insegna della solidarietà con l’uomo e con l’ambiente.

La mattinata sarà scandita da alcuni appuntamenti. Alle 10 verrà spiegato come attrezzare una bici per un cicloviaggio. Alle 11 si daranno dei consigli sul come scegliere la bici giusta mettendo a confronto le differenti caratteristiche delle bici da montagna, città e le innovative ebike. Alle 11.30 si mostreranno le foto di una cicloesperienza a New York. Alle 12 verranno spiegati tutti i trucchi per ripartire dopo una foratura. Inoltre lungo tutta la mattinata ci sarà uno spazio del dono e dello scambio di accessori e ricambi per la bicicletta. Si potrà portare, regalare, scambiare ciò che non usa più  e che può essere utile a qualche altro ciclista.

Bike Breakfast nasce  dall’incontro di due associazioni impegnate in città su temi diversi ma complementari, unite dall’urgenza di invertire la rotta dello sviluppo incontrollato per garantire un futuro al nostro Pianeta: FIAB Trieste Ulisse,  associazione di cicloturisti e ciclisti urbani che da anni affianca alla sua attività di promozione dell’uso della bicicletta, l’impegno per una mobilità sostenibile e  Senza Confini Brez Meja, associazione che promuove il commercio equo e solidale, il consumo critico e le pratiche per uno stile di vita amico dell’ambiente.

 

Totale visite n°: 43

In primo piano

Ciclabile del Carso: a che punto siamo

Il progetto della Ciclabile del Carso che prevede un itinerario di 35 chilometri da Draga Sant’Elia a Monfalcone ha ormai quasi dieci anni. L’ormai soppressa Provincia di Trieste nel 2009 ha avuto un finanziamento di 2.900.000 euro per realizzarla. Nel 2009 era stato fatto un progetto di massima ed una conferenza dei servizi. Poi tutto […]

DOMENICA 3 DICEMBRE – PRANZO SOCIALE 2017

Quest’anno abbiamo deciso di cambiare qualcosa…..faremo il  PRANZO SOCIALE di fine stagione !!!  Ci troveremo tutti insieme  DOMENICA 3 DICEMBRE alle ore 13.00 , presso l’  AGRITURISMO LA ROSTA a TERZO di AQUILEIA, prima però, tempo permettendo, faremo un facile e breve giro in zona con le nostre biciclette, circa 25 km . ALCUNI DETTAGLI: 1)Possibilità […]

FIAB: l’ex ferrovia Carnia-Tolmezzo va convertita in ciclabile

Negli ultimi mesi si è acceso il dibattito riguardante la conversione dell’ex linea ferroviaria Carnia-Tolmezzo in pista ciclabile: sull’opportunità di tale intervento sono state riportate sulla stampa informazioni e pareri discordanti. Il Coordinamento regionale FIAB ha voluto quindi approfondire i contenuti dello studio di fattibilità promosso dal Consorzio Industriale di Amaro e dai Comuni dell’UTI […]