Newsletter

Per chiedere l’attuazione di politiche e progetti favorevoli all’uso sicuro della bicicletta nella nostra città.

Chiedo ai futuri amministratori della città e della provincia di Trieste che nel loro mandato:

1.  Si adoperino affinché la ciclabilità sia parte integrante del futuro piano del traffico.

2.  Realizzino il percorso ciclabile dalle Rive all’infopoint di San Giacomo.

3.  Permettano alle biciclette la circolazione sulle corsie preferenziali dei bus.

4.  Si adoperino affinché si realizzi una pista ciclabile che attraversi il Porto Vecchio.

5.  Realizzino parcheggi per biciclette.

6.  Si adoperino affinché si possano caricare almeno 10 bici sul Delfino Verde

Dati aggiornati al 27.04.2011: Raccolta itinerante :1502  On line 164

Informativa sulla privacy


Se vuoi aiutarci, clicca qui per  scaricare il modulo per la raccolta delle firme.

Qui scarichi il volantino!

Totale visite n°: 756

Ecco il calendario per gli eventi previsti per le elezioni del rinnovo del consiglio comunale del Comune di Trieste e che riguardano da vicino la mobilità in bicicletta:

Totale visite n°: 376

Sabato 23 e  domenica 24 ottobre ritorna l’appuntamento Ulissico più avventuroso della stagione! Ulisse-FIAB ti invita alla 13.ma edizione di

CARSO BORA E VIN BRULE’!

L’ormai tradizionale mini-raduno autunnale quest’anno propone la scoperta dei luoghi, dei colori e dei profumi ricchi di fascino propri dell’altipiano Carsico tra Gorizia e Trieste.

Ecco il programma di massima che prevede un percorso di media difficoltà sia in territorio Italiano sia in quello Sloveno.

Sabato 23 ottobre, partenza dalla Stazione ferroviaria di Gorizia alle ore 12.30 (l’ultimo treno utile da Mestre arriva alle 12.19) da dove in gruppo inizieremo a pedalare per raggiungere con un percorso di circa 50 km su asfalto con brevi tratti di sterrato, l’ostello scout di Prosecco (TS) che ci ospiterà.

Sarà disponibile un servizio di trasporto bagagli dalla stazione di Gorizia all’ostello; durante il percorso sarà offerto un “rebechin” energetico.

L’arrivo all’ostello è previsto per le ore 17.30, dove ci aspetta la tradizionale cena seguita da balli, musica e vin brulé.

Domenica 24 ottobre partenza alle ore 9.00 in direzione di Gorizia che verrà raggiunta con un percorso panoramico che si svolge sempre sul Carso, diverso da quello del giorno precedente.

La stazione di Gorizia sarà la meta finale del giro, dove prevediamo di arrivare entro le ore 15.00 (primo treno utile per Mestre alle ore 15.40).

Chi lo desidera potrà fare con noi una breve visita alla città.

Il costo della partecipazione è di 70 € di cui :

a) 50 € di acconto sono da versare con bonifico sul c/c di Ulisse-FIAB all’atto dell’iscrizione e comprendono il pernottamento a mezza pensione nell’Ostello Scout di Prosecco.

Sono disponibili 2 stanze doppie che verranno assegnate secondo la data del bonifico dei richiedenti;

le restanti stanze sono multiple con letti a castello

Il servizio in ostello fornisce le lenzuola e la federa ma non include gli asciugamani.

b) 20 € serviranno ai partecipanti per pagare direttamente durante la gita i servizi seguenti:

– pranzo “rebechin” sabato

– pranzo al sacco di domenica

– trasporto bagagli sabato da Gorizia all’Ostello

LE ISCRIZIONI SI CHIUDONO ENTRO VENERDI’ 15

Allenatevi a pedalare contro vento … Noi vi aspettiamo!


MODALITA’ D’ISCRIZIONE

1)    Effettua il versamento via bonifico bancario sul C/C della Deutsche Bank:

– Intestato a:                           Ulisse-FIAB

– Codice IBAN:                         IT29L0310402200000000820733

– Importo:                                 50 € (a persona)

– Causale:                                              scrivere il codice”CBVB10” seguito da nome e cognome; in caso di versamento comprensivo di più iscrizioni specificare nella causale il nome e cognome di tutti i partecipanti per i quali si effettua il pagamento.

Ricorda di portare con te alla gita la copia del bonifico in modo da facilitare eventuali verifiche.

2)   Compila la scheda d’iscrizione e  quella degli altri iscritti se hai fatto un versamento per più persone (ogni partecipante una scheda) e inviala/e in allegato al messaggio di richiesta d’iscrizione all’indirizzo: info@ulisse-fiab.org;

Per ulteriori informazioni o per avere conferma della tua iscrizione puoi:

  • chiamare il numero 335 8045434 oppure il numero 040 945153 dalle 20 alle 21.30
  • inviare un SMS al 335 8045434; verrai richiamato sempre in ore serali.
  • Inviare una mail all’indirizzo info@ulisse-fiab.org

LE ISCRIZIONI SI CHIUDONO VENERDI’ 15 OTTOBRE

o al raggiungimento del numero massimo di partecipanti (60 posti letto)

Ricorda che:

  • La carta d’identità è indispensabile per circolare in Slovenia.
  • Le luci anteriori e posteriori devono essere efficienti.
  • È importante per la tua sicurezza personale controllare il buon funzionamento del cambio, dei freni, stato dei copertoni.
  • Di portare la camera d’aria di scorta.
  • La gita è riservata ai soli soci FIAB; se non lo sei ancora, potrai iscriverti alla nostra
    associazione versando 20 € aggiuntivi alla quota d’iscrizione alla gita.
  • La manifestazione inizia alla Stazione di Gorizia alle ore 12.30 di sabato 23 ottobre
    e si conclude alle ore 15.00 di domenica 24 ottobre alla Stazione di Gorizia.
  • La tessera sanitaria è necessaria per la copertura sanitaria in Slovenia.

SCARICA QUI IL VOLANTINO

SCARICA QUI LA SCHEDA DI ISCRIZIONE

SCARICA QUI I FILES GPS E LE MAPPE DEI PERCORSI

Totale visite n°: 332

L’unione fa la forza, giro virtuale fra le  esperienze di reti di associazioni a favore della bici nel mondo… beh, almeno in Europa.

#salvaiciclisti
http://www.salvaiciclisti.it/
#salvaiciclisti è un movimento popolare e spontaneo, nato e velocemente cresciuto sulla rete, che chiede alla politica interventi mirati per aumentare la sicurezza dei ciclisti sulle strade italiane sulle quali sono morti negli ultimi 10 anni 2.556 ciclisti. Sul blog oltre al manifesto in otto punti, e la lettera “caro sindaco” trovate materiali utili a promuovere nelle vostre realtà le istanze per la sicurezza dei ciclisti. da qui potete aderire al l gruppo facebook

FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta
http://www.fiab-onlus.it/
Associazione di protezione ambientale, raccoglie numerose associazioni italiane. Svolge un’azione di studio, formazione, e promozione nonché di lobbyng presso le amministrazioni pubbliche. Il suo sito è un po’ caotico, ma sempre aggiornato e ricchissimo di informazioni, documenti e link utili.

Bicitalia
http://www.bicitalia.org/
La proposta della Federazione Italiana Amici della Bicicletta – Fiab onlus per una Rete Nazionale di Percorsi Ciclabili da collegare alla rete ciclabile europea Eurovelo

EUROVELO
http://www.ecf.com/14_1
progetto per la realizzazione di corridoi ciclabile europei, da Cadice a Helsinki a Salonicco etc etc e la promozione del cicloturismo senza confini promossa da ECF

ECF European Cyclists’ Federation
http://www.ecf.com/
fondata nel 1983, conta oggi 56 organizzazioni dislocate in 38 paesi. Fra gli obiettivi della ECF: promuovere l’uso della bici, attraverso tutta l’Europea, sollecitare le politiche europee a favore della mobilità ciclabile e della sicurezza stradale, promuovere il ciclo-turismo anche come fattore di sviluppo locale sostenibile,..

UFFICIO BICICLETTE
http://www.ufficiobiciclette.it/
una rete tra gli Enti Locali italiani che hanno attivato un ufficio biciclette, consapevoli che la bicicletta rappresenta una scelta fondamentale per una mobilità sostenibile e che anzi rappresenta l’unica vera alternativa al trasporto motorizzato nelle città (SIC!) . Sito chiaro ricco e affidabile. Trovi notizie, documenti, filmati, consigli utili …. ma dovrebbero leggerli gli amministratori non solo i ciclisti!

Città ciclabili
http://www.cittaciclabili.it/modules/mdl_fattiNotizie/
rete di amministrazioni comunali promuovere nel Paese ed in particolare nelle aree urbane l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto e di fruizione naturale del territorio. Iniziativa lodevole, sito un po’ meno. La pagina che val la pena visitare è quella delle news

.
VELO-CITY
http://www.velo-city2013.com/

Dal 1980 la più importante conferenza itinerante sui temi della mobilità urbana ciclabile: Prossima edizione nel giugno 2013 vicino casa: Vienna … città della musica … il titolo immancabilmente é:  “The Sound of Cycling – Urban Cycling Cultures“

Totale visite n°: 391

Il nostro gioco di parole preferito per offrire un “capo” e brioche a chi la mattina si reca al lavoro in bicicletta (per i non triestini: “capo in bi” è il modo per chiedere un caffè macchiato in bicchiere)

Totale visite n°: 310

Vi proponiamo questa pedalata notturna con cena a Isola, accompagnati poi dalla LUNA PIENA. Contrariamente a quanto programmato in calendario l’ escursione verrà anticipata a GIOVEDÌ 26 LUGLIO 2018, poiché sabato, parecchi di noi partono di buon mattino per il weekend a Masun. La sede ULISSE di via del SALE , pertanto rimarrà chiusa.

PROGRAMMA:
ritrovo ore 18.00, parcheggio lato passeggiata a mare di Capodistria ( pagheremo 2 ore di parcheggio), poi percorreremo tutto il nuovo tratto ciclabile fino a ISOLA, risaliremo fino a Strugnano alta , 2 km. circa di salita, scenderemo verso le saline e ritorneremo a ISOLA facendo il tratto di Parenzana con la galleria.
Qui ceneremo…..tartine di baccalà, calamari fritti , insalata mista, acqua e un calice di vino costo 20 Euro. Poi ritorneremo a Capodistria facendo gli ultimi 6 km. illuminati dalla Luna Piena che si rifletterà sul mare.

ALTRE INFO

.
Iscrizioni : frasemer@libero.it oppure cell. 3285336133 entro mercoledì 25 LUGLIO. Percorso totale , tutto asfaltato di 28 km. con unica salita di 2 km.( si può portare a mano), chi vuole può fare anche solo il tratto Capodistria – Isola andata e ritorno 16 km. senza salita. Possibilità ” cena al sacco ” ma in modo e luogo autonomo. Si prega all’ atto dell’ iscrizione, di comunicare se si aderisce alla cena.
Naturalmente biciclette in ottime condizioni, camera d’aria di scorta, LUCI EFFICIENTI, il tratto ISOLA / CAPODISTRIA non è illuminato. Casco consigliato.
L’ escursione verrà effettuata solo con condizioni meteo favorevoli.
Possono partecipare all’ evento solamente coloro che sono regolarmente iscritti alla FIAB . Ricordarsi documento valido per l’ espatrio. Liberalità pro ULISSE ..2 EURO. In allegato mappa del percorso.
.

IL GRUPPO GITE FIAB TRIESTE ULISSE

 


Totale visite n°: 111

Sulla notizia della realizzazione a Trieste di un Bike Sharing l’associazione di cicloturisti e ciclisti urbani FIAB Trieste esprime un giudizio positivo e al tempo stesso, analizzando il contesto urbano nel quale il servizio di noleggio bici sarà  offerto, manifesta delle preoccupazioni.

Trieste infatti per  diventare una città più ciclabile, ha bisogno di molti altri interventi prioritari e il bike sharing in questo senso rappresenterebbe semmai la ciliegina sulla torta. Ai ciclisti, siano essi turisti in visita alla città o residenti e pendolari che usano la bicletta come mezzo di trasporto quotidiano, servono molti altri ingredienti: la sicurezza innanzitutto , la velocità di spostamento, la qualità dei percorsi e la possibilità di avvalersi dell’intermodalita‘.

A questo proposito è chiaro che servizi quali il bike sharing necessitano a priori di un contesto urbano favorevole. FIAB Trieste, sulla scorta di esperienze simili in molte altre realtà cittadine, più o meno grandi, ritiene necessario che l’amministrazione debba intervenire con altri provvedimenti quali ad esempio la moderazione della velocità (zone 30, rotonde compatte e platee rialzate),  interventi che favoriscono l’uso della bici su tragitti più brevi, incentivi, ciclo-parcheggi e lotta al furto, diffusione di una cultura della bicicletta e della mobilità sostenibile in generale.

Oltre a tutto ciò  è  evidente anche che va implementata una rete di piste ciclabili continue e di qualità a partire da Porto Vecchio e dal percorso Trieste-Muggia. Solo  così il bike Sharing avrà la sua dignità di servizio al cittadino.

Totale visite n°: 97

Nel Friuli Venezia Giulia ci sono molte possibilità per i cicloturisti per trasportare le BICICLETTE su mezzi pubblici quali TRENI, BUS E TRAGHETTI. Questo permette una serie di possibilità e combinazioni interessanti. In questo articolo trovate una mappa riassuntiva e l’elenco di tutti i servizi bici+treno/bus/nave con i link dove trovare orari e prezzi e dei suggerimenti su come sfruttare queste possibilità intermodali.

(cliccare sull’immagina per vederla ingrandita)

 

TRAGHETTO Trieste-Grado

Servizio attivo nei mesi estivi. Si possono caricare 16 biciclette

Info su orari e costi a questo link: www.aptgorizia.it/code/13853/Linea-Marittima

Possibili utilizzi:

– permette di chiudere il cerchio in pedalate di una giornata da Trieste a Duino (castello), foce Isonzo, Aquileia e Grado

– permette di connettere la Ciclovia Alpe Adria con la ciclovia Parenzana

– permette ai turisti di Grado di visitare in bici Trieste ed il Carso (utilizzando il Tram) in giornata

– permette ai turisti di Trieste di visitare Grado/Aquileia e le foci dell’Isonzo in giornata

 

TRAGHETTO Trieste-Muggia

Servizio attivo tutto l’anno. Si possono caricare 16 bici

Info su orari e costi a questo link: www.triestetrasporti.it/orari-e-percorsi/servizi-marittimi/trieste-muggia/

Possibili utilizzi:

-permette di collegare Trieste con la Parenzana senza passare per la zona industriale

-permette di chiudere il cerchio nel percorso ciclabile Cottur, Carso sloveno, itinerario ciclabile Rio Ospo, Muggia

13417008_10209881553258206_4111611548799432060_o

 

TRAGHETTO Trieste-Barcola-Grignano-Sistiana

Servizio attivo nei mesi estivi. Si possono caricare 5 biciclette

Info su orari e costi a questo link: www.triestetrasporti.it/orari-e-percorsi/servizi-marittimi/trieste-barcola-grignano-sistiana/

 

TRAGHETTO Marano-Lignano

Servizio attivo nei mesi estivi. Il trasporto di biciclette a bordo della motonave è consentito nei limiti dello spazio disponibile e a discrezione del comandante.

Info su orari e costi a questo link: www.saf.ud.it/cms/data/pages/files/000044_resource2_orig.jpg

Possibili utilizzi:

-permette di mettere in comunicazione la ciclabile che corre lungo il fiume Tagliamento con le ciclabili di Grado e l’Alpe Adria.

– Utile nel percorso della ciclovia Adriatica nel tratto da Venezia a Trieste

 

BATTELLO Lignano-Bibione

Su questo nuovo servizio GRATUITO che permette di superare il fiume Tagliamento collegando la riviera friulana con quella veneta si possono caricare 10 bici con partenze 9.00-13.00 e 15.00-18.00 dal 20 maggio al 1 settembre

Il servizio potrà venir sospeso o annullato in caso di maltempo.

 

BiciBUS Grado-Gorizia-Cormons

Servizio attivo nei mesi estivi. Si possono caricare 28 biciclette

Info su orari e costi a questo link: www.aptgorizia.it/code/15025/BICIBUS

Possibili utilizzi:

-mette in comunicazione gli splendidi percorsi ciclabili di Grado e del Collio e quelli lungo i fiumi Versa ed Isonzo

bicibus3

 

BiciBUS Grado-Udine

Servizio attivo nei mesi estivi. Si possono caricare 20 biciclette

Info su orari e costi a questo link: www.saf.ud.it/cms/data/pages/000202.aspx

Possibili utilizzi:

– orari combinati con il treno Micotra: permette a chi ha terminato Grado la ciclabile Alpe Adria di rientrare verso Udine/Austria

 

TRENO Trieste-Udine-Tarvisio

Nei mesi estivi da aprile a agosto si possono caricare nelle apposite rastrelliere 30 bici. Nei restanti mesi 16 bici. Da lunedì a venerdì il treno passa per Cervignano/Palmanova, il sabato e la domenica per Gorizia/Cormons.

Info su orari e costi a questo link: www.trenitalia.com/trenitalia21.html

Possibili utilizzi:

Asse intermodale portante della Regione: mette in comunicazione i principali percorsi ciclabili: ciclovia Alpe Adria, Eurovelo 8, la ciclabile Pedemontana, ciclabili del Collio e di Grado, e degli stati limitrofi (Parenzana, ciclabile Nova Goriza-Kanal, ciclabili della Drava e del Gail in Austria)

IMG_6973

 

TRENO MICOTRA Villacco-Udine-(Trieste)

Treno dotato di un apposito vagone dove possono essere caricate 90 biciclette che viaggia da Villacco a Udine e da ques’anno il sabato e la domenica e festivi prosegue fino alla nuova fermata del Trieste Airport e Trieste Centrale

Info su orari e costi a questo link: www.ferrovieudinecividale.it/wp-content/uploads/2018/06/Servizio-Micotra-estensione-a-Trieste.pdf

Possibili utilizzi:

Linea che viaggia parallela alla Ciclovia Alpe Adria e che con questa è complementare. Permette anche di raggiungere Villacco nodo ferroviario che da la possibilità di raggiungere in bici molte città austriache e da dove partono le ciclabili della Drava e del Gail

1IMG_4338

 

TRENI regionali Trieste-Venezia e Trieste-Udine-Pordenone-Venezia

Sui treni regionali che collegano Trieste a Venezia e quelli che percorrono l’asse Trieste-Udine-Pordenone-Treviso-Venezia si possono caricar 6 biciclette

Info su orari e costi a questo link: www.trenitalia.com/trenitalia21.html

 

TRENO Sacile-Maniago-(Gemona)

Su questa linea si possono caricare 7 biciclette.

Info su orari e costi a questo link: www.trenitalia.com/trenitalia21.html

In alcune giornate festive viaggiano dei treni storici che arrivano fino a Gemona.

 

Totale visite n°: 1385

Nel prossimo appuntamento cicloturistico recupereremo una gita del ventennale di Ulisse celebrato lo scorso autunno a Parenzo e dintorni.

La gita di domenica 22 ottobre fu cancellata causa pioggia e quindi la riproponiamo adesso in versione estiva

Partenza nei pressi di Parenzo (a Est del paese nei pressi di una rotonda possibilità di parcheggio).

Si prende l’itinerario 143-142 puntando verso Antonci, Kosinozici, Zicovici e Bacva tutto per viabilità secondaria asfaltata a basso traffico.
Da Bacva località da sempre nota per vino istriano (per caso Bacva significa Botte), lasciamo il precedente itinerario e prendiamo il segnavia 131 fino a Rapavel, da qui ancora per viabilità secondaria verso Antignana (Tinjan) patria del prosciutto istriano; metà gita e sosta per il pranzo al sacco.

Interessanti le notizie storiche e turistiche sul paese:
http://histrica.com/it/istria/green/pisino/tinjan/
sito che vi consiglio di visitare, in particolare leggetevi il metodo con cui venivano nominati i prefetti del paese tramite un tavolo di pietra con un buco che esiste ancora oggi, una pulce che invece non ci sarà sicuramente più e delle barbe di cui dovevano essere muniti i candidati…

Se ci sarà tempo e gambe potremmo allungare il percorso (più dieci km circa) per passare per Corridico (Kringa) “famosa per essere il paese di un vampiro istriano: Jure Grando. Difatti, come narra il Valvasor, nel 1672, gli abitanti del villaggio, convinti che le strane morti che stavano colpendo i propri familiari fossero dovute al defunto stregone Jure Grando, trasformatosi in vampiro, ne scoperchiarono la tomba e conficcarono un paletto nel suo cadavere.” (tratto da Wikipedia).

Il percorso di ritorno è piuttosto articolato e si snoderà su strade secondarie e carrarecce; per chi volesse una alternativa più rapida e pedalabile sarà possibile prendere autonomamente la strada Pisino Parenzo, strada che comunque faremo tutti nell’ultima parte.

Lunghezza circa 55 km (senza la visita al vampiro), dislivello non particolarmente impegnativo.

Per la presenza di alcuni tratti sterrati consigliabile mtb o comunque una bici robusta con idoneii copertoni per il fuori strada.
Indispensabili pompa e toppe e camere d’aria di scorta al seguito come di regola.Casco consigliato.

Appuntamento per la partenza al valico di Rabuiese alle ore 8.30; partenza in bici da Parenzo alle ore 10 circa.

Indispensabile un documento di identità valido per l’espatrio, siamo in Croazia consigliabile avere un po’ di valuta locale( KUNE) anche se adesso quasi tutti prendono gli euro.

ISCRIZIONI
In sede ULISSE Via del SALE 4/b, giovedì 21 Giugno dalle ore 19.00 alle 20.00.
Possono partecipare i soci FIAB regolarmente tesserati per l’anno 2018, possibili iscrizioni anche alla partenza gita.
Liberalità pro ULISSE 2 Euro.

Giorgio 331 90 67 385 E-MAIL  giorgio.nagliati@gmail.com

Qui trovate mappe e file gpx per GPS:
https://umap.openstreetmap.fr/it/map/tinjan_228877
(per scaricare cliccate sul simbolo  , appare a destra menu, scegliere  gpx in download dei dati e quindi cliccare su download
La traccia è quella preparata per il ventennale Ulisse, prevede un tratto iniziale e finale dall’albergo in cui si è celebrato l’evento, tratto che ovviamente non faremo in questa occasione.

Il gruppo gite Fiab Trieste Ulisse

Totale visite n°: 57

Il nostro socio Walter Pinato, organizza una due giorni da effettuarsi nei giorni Sabato 4 e Domenica 5 Agosto

Si tratta di un giro completamente nel wild delle più estese e intatte foreste Slovene, famose per ospitare la maggior concentrazione di orsi del paese, oltre a molti altri animali selvaggi.

Il primo giorno, partendo da Ko?evje, inizialmente su strada asfaltata, ci inoltreremo su saliscendi tra campi e boschetti per poi iniziare una moderata salita di circa 4 km su strada forestale in un bosco non molto fitto e raggiungeremo quota 800 mt. Proseguiremo, sempre su strada forestale, in discesa per circa 10 km, fino a raggiungere il paese di Ribnica, per un totale di 27 km. Lì sosteremo per ristorarci e consumare un pasto moderato ed eventualmente esplorare il paese, che offre attrattive degna di nota. La cittadina è famosa per la produzione di oggetti in legno e per le falegnamerie. I luoghi di interesse sono il Castello sede del Museo, la Chiesa di santo Stefano e l’Istituto per le attività artigiane.

Dopo la sosta ripartiremo per la parte più impegnativa del tracciato che ci porterà, prima gradualmente in parte su asfalto, per poi proseguire nel bosco fitto con una pendenza più accentuata e qualche piccolo strappo più impegnativo: prima a Travna Gora a quota 892 mt e poi al punto più alto del nostro tracciato, a quota 1041 mt e con 12 km alle spalle. Da qui il percorso sarà prevalentemente in discesa, salvo qualche piccola ripresa di quota, e ci porterà a Loški Potok, meta del primo giorno con 55 km percorsi e 1240 mt di dislivello nelle gambe. In paese prenderemo posto nell’Hotel TCI Hrib 14, dove alle ore 20,00 consumeremo la cena sulla terrazza della struttura, tempo permettendo. La terrazza offre un’incantevole vista della chiesetta situata sulla collina del paese.

Il secondo giorno dopo la colazione, che in questo hotel è molto curata, inizieremo il percorso di rientro verso la cittadina di partenza.

Prepariamoci perché il giro inizia con una breve discesa e poi con uno piccolo strappo da batticuore per poi proseguire, prima di immettersi definitivamente nel bosco, con una salita moderata su asfalto. Dopo questo primo tratto in salita, proseguiremo prevalentemente con perdita di quota e con qualche ripresa, fino ad arrivare alla salita che ci porterà da 775 mt sino al punto più alto a 1179 mt, in un tratto di 12 km circa. Proseguiremo per una lunga discesa di 13 km che ci porterà nel paesino di Ko?evska Reka. Qui consumeremo un breve pasto al sacco che ci saremo procurati al mattino nel market di Loški Potok (o in Hotel) e magari, se riusciremo ad arrivare in paese prima delle 13.30, anche una birra o una bibita in uno dei due bar del paese. Arrivando più tardi purtroppo le due attività saranno chiuse.  Dopo la sosta, proseguiremo per qualche km su strada asfaltata per poi immetterci in un sentiero un po’ ripido e sconnesso che attraversa un pascolo e successivamente sulla ciclabile sterrata che, con lievi saliscendi, ci porterà alla fine della giornata nella cittadina dalla quale siamo partiti il giorno precedente con un totale di 64 km percorsi con un dislivello di 1150 mt

È necessario prenotare la struttura alberghiera in anticipo: entro Giovedì 28 Giugno o al massimo entro quello successivo. La sistemazione avverrà in stanze doppie, triple o quadruple al costo di 42€ comprensivo di mezza pensione e tassa di soggiorno. Il versamento della quota andrà fatto in sede per i Triestini, o contattando Walter e accordarsi per il versamento.

La partecipazione è riservata ad un massimo di 15 persone, numero concordato con l’Hotel (eventualmente a 20 salvo conferma da parte della struttura visto il periodo)

La partecipazione è riservata soli ai soci regolarmente iscritti per il 2018

Sarà richiesta la solita quota di 2€ giornalieri di liberalità

Informazioni più dettagliate seguiranno nei giorni precedenti alla partenza

Capogita: Walter Pinato

mail: merlino165@gmail.com cell: 340 719 7926

Il gruppo gite Fiab Trieste Ulisse

Totale visite n°: 64

In primo piano

#Ciclabile nel Porto Vecchio di Trieste

In Porto Vecchio è necessaria un’infrastruttura veloce e di qualità! FIAB chiede che Dipiazza mantenga gli impegni presi in campagna elettorale e lancia una raccolta firme. La riqualificazione del Porto Vecchio di Trieste potrebbe essere una grande occasione di sviluppo per il capoluogo giuliano, in molti settori e anche nella promozione di una nuova mobilità. Per […]

GIOVEDÌ 26 LUGLIO 2018 :CICLOPEDALATA NOTTURNA..CAPODISTRIA – ISOLA – STRUGNANO – ISOLA – CAPODISTRIA

Vi proponiamo questa pedalata notturna con cena a Isola, accompagnati poi dalla LUNA PIENA. Contrariamente a quanto programmato in calendario l’ escursione verrà anticipata a GIOVEDÌ 26 LUGLIO 2018, poiché sabato, parecchi di noi partono di buon mattino per il weekend a Masun. La sede ULISSE di via del SALE , pertanto rimarrà chiusa. PROGRAMMA: […]

Bike sharing: prima della ciliegina dateci la torta

Sulla notizia della realizzazione a Trieste di un Bike Sharing l’associazione di cicloturisti e ciclisti urbani FIAB Trieste esprime un giudizio positivo e al tempo stesso, analizzando il contesto urbano nel quale il servizio di noleggio bici sarà  offerto, manifesta delle preoccupazioni. Trieste infatti per  diventare una città più ciclabile, ha bisogno di molti altri […]