Newsletter

Per chiedere l’attuazione di politiche e progetti favorevoli all’uso sicuro della bicicletta nella nostra città.

Chiedo ai futuri amministratori della città e della provincia di Trieste che nel loro mandato:

1.  Si adoperino affinché la ciclabilità sia parte integrante del futuro piano del traffico.

2.  Realizzino il percorso ciclabile dalle Rive all’infopoint di San Giacomo.

3.  Permettano alle biciclette la circolazione sulle corsie preferenziali dei bus.

4.  Si adoperino affinché si realizzi una pista ciclabile che attraversi il Porto Vecchio.

5.  Realizzino parcheggi per biciclette.

6.  Si adoperino affinché si possano caricare almeno 10 bici sul Delfino Verde

Dati aggiornati al 27.04.2011: Raccolta itinerante :1502  On line 164

Informativa sulla privacy


Se vuoi aiutarci, clicca qui per  scaricare il modulo per la raccolta delle firme.

Qui scarichi il volantino!

Totale visite n°: 739

Ecco il calendario per gli eventi previsti per le elezioni del rinnovo del consiglio comunale del Comune di Trieste e che riguardano da vicino la mobilità in bicicletta:

Totale visite n°: 375

Sabato 23 e  domenica 24 ottobre ritorna l’appuntamento Ulissico più avventuroso della stagione! Ulisse-FIAB ti invita alla 13.ma edizione di

CARSO BORA E VIN BRULE’!

L’ormai tradizionale mini-raduno autunnale quest’anno propone la scoperta dei luoghi, dei colori e dei profumi ricchi di fascino propri dell’altipiano Carsico tra Gorizia e Trieste.

Ecco il programma di massima che prevede un percorso di media difficoltà sia in territorio Italiano sia in quello Sloveno.

Sabato 23 ottobre, partenza dalla Stazione ferroviaria di Gorizia alle ore 12.30 (l’ultimo treno utile da Mestre arriva alle 12.19) da dove in gruppo inizieremo a pedalare per raggiungere con un percorso di circa 50 km su asfalto con brevi tratti di sterrato, l’ostello scout di Prosecco (TS) che ci ospiterà.

Sarà disponibile un servizio di trasporto bagagli dalla stazione di Gorizia all’ostello; durante il percorso sarà offerto un “rebechin” energetico.

L’arrivo all’ostello è previsto per le ore 17.30, dove ci aspetta la tradizionale cena seguita da balli, musica e vin brulé.

Domenica 24 ottobre partenza alle ore 9.00 in direzione di Gorizia che verrà raggiunta con un percorso panoramico che si svolge sempre sul Carso, diverso da quello del giorno precedente.

La stazione di Gorizia sarà la meta finale del giro, dove prevediamo di arrivare entro le ore 15.00 (primo treno utile per Mestre alle ore 15.40).

Chi lo desidera potrà fare con noi una breve visita alla città.

Il costo della partecipazione è di 70 € di cui :

a) 50 € di acconto sono da versare con bonifico sul c/c di Ulisse-FIAB all’atto dell’iscrizione e comprendono il pernottamento a mezza pensione nell’Ostello Scout di Prosecco.

Sono disponibili 2 stanze doppie che verranno assegnate secondo la data del bonifico dei richiedenti;

le restanti stanze sono multiple con letti a castello

Il servizio in ostello fornisce le lenzuola e la federa ma non include gli asciugamani.

b) 20 € serviranno ai partecipanti per pagare direttamente durante la gita i servizi seguenti:

– pranzo “rebechin” sabato

– pranzo al sacco di domenica

– trasporto bagagli sabato da Gorizia all’Ostello

LE ISCRIZIONI SI CHIUDONO ENTRO VENERDI’ 15

Allenatevi a pedalare contro vento … Noi vi aspettiamo!


MODALITA’ D’ISCRIZIONE

1)    Effettua il versamento via bonifico bancario sul C/C della Deutsche Bank:

– Intestato a:                           Ulisse-FIAB

– Codice IBAN:                         IT29L0310402200000000820733

– Importo:                                 50 € (a persona)

– Causale:                                              scrivere il codice”CBVB10” seguito da nome e cognome; in caso di versamento comprensivo di più iscrizioni specificare nella causale il nome e cognome di tutti i partecipanti per i quali si effettua il pagamento.

Ricorda di portare con te alla gita la copia del bonifico in modo da facilitare eventuali verifiche.

2)   Compila la scheda d’iscrizione e  quella degli altri iscritti se hai fatto un versamento per più persone (ogni partecipante una scheda) e inviala/e in allegato al messaggio di richiesta d’iscrizione all’indirizzo: info@ulisse-fiab.org;

Per ulteriori informazioni o per avere conferma della tua iscrizione puoi:

  • chiamare il numero 335 8045434 oppure il numero 040 945153 dalle 20 alle 21.30
  • inviare un SMS al 335 8045434; verrai richiamato sempre in ore serali.
  • Inviare una mail all’indirizzo info@ulisse-fiab.org

LE ISCRIZIONI SI CHIUDONO VENERDI’ 15 OTTOBRE

o al raggiungimento del numero massimo di partecipanti (60 posti letto)

Ricorda che:

  • La carta d’identità è indispensabile per circolare in Slovenia.
  • Le luci anteriori e posteriori devono essere efficienti.
  • È importante per la tua sicurezza personale controllare il buon funzionamento del cambio, dei freni, stato dei copertoni.
  • Di portare la camera d’aria di scorta.
  • La gita è riservata ai soli soci FIAB; se non lo sei ancora, potrai iscriverti alla nostra
    associazione versando 20 € aggiuntivi alla quota d’iscrizione alla gita.
  • La manifestazione inizia alla Stazione di Gorizia alle ore 12.30 di sabato 23 ottobre
    e si conclude alle ore 15.00 di domenica 24 ottobre alla Stazione di Gorizia.
  • La tessera sanitaria è necessaria per la copertura sanitaria in Slovenia.

SCARICA QUI IL VOLANTINO

SCARICA QUI LA SCHEDA DI ISCRIZIONE

SCARICA QUI I FILES GPS E LE MAPPE DEI PERCORSI

Totale visite n°: 329

L’unione fa la forza, giro virtuale fra le  esperienze di reti di associazioni a favore della bici nel mondo… beh, almeno in Europa.

#salvaiciclisti
http://www.salvaiciclisti.it/
#salvaiciclisti è un movimento popolare e spontaneo, nato e velocemente cresciuto sulla rete, che chiede alla politica interventi mirati per aumentare la sicurezza dei ciclisti sulle strade italiane sulle quali sono morti negli ultimi 10 anni 2.556 ciclisti. Sul blog oltre al manifesto in otto punti, e la lettera “caro sindaco” trovate materiali utili a promuovere nelle vostre realtà le istanze per la sicurezza dei ciclisti. da qui potete aderire al l gruppo facebook

FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta
http://www.fiab-onlus.it/
Associazione di protezione ambientale, raccoglie numerose associazioni italiane. Svolge un’azione di studio, formazione, e promozione nonché di lobbyng presso le amministrazioni pubbliche. Il suo sito è un po’ caotico, ma sempre aggiornato e ricchissimo di informazioni, documenti e link utili.

Bicitalia
http://www.bicitalia.org/
La proposta della Federazione Italiana Amici della Bicicletta – Fiab onlus per una Rete Nazionale di Percorsi Ciclabili da collegare alla rete ciclabile europea Eurovelo

EUROVELO
http://www.ecf.com/14_1
progetto per la realizzazione di corridoi ciclabile europei, da Cadice a Helsinki a Salonicco etc etc e la promozione del cicloturismo senza confini promossa da ECF

ECF European Cyclists’ Federation
http://www.ecf.com/
fondata nel 1983, conta oggi 56 organizzazioni dislocate in 38 paesi. Fra gli obiettivi della ECF: promuovere l’uso della bici, attraverso tutta l’Europea, sollecitare le politiche europee a favore della mobilità ciclabile e della sicurezza stradale, promuovere il ciclo-turismo anche come fattore di sviluppo locale sostenibile,..

UFFICIO BICICLETTE
http://www.ufficiobiciclette.it/
una rete tra gli Enti Locali italiani che hanno attivato un ufficio biciclette, consapevoli che la bicicletta rappresenta una scelta fondamentale per una mobilità sostenibile e che anzi rappresenta l’unica vera alternativa al trasporto motorizzato nelle città (SIC!) . Sito chiaro ricco e affidabile. Trovi notizie, documenti, filmati, consigli utili …. ma dovrebbero leggerli gli amministratori non solo i ciclisti!

Città ciclabili
http://www.cittaciclabili.it/modules/mdl_fattiNotizie/
rete di amministrazioni comunali promuovere nel Paese ed in particolare nelle aree urbane l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto e di fruizione naturale del territorio. Iniziativa lodevole, sito un po’ meno. La pagina che val la pena visitare è quella delle news

.
VELO-CITY
http://www.velo-city2013.com/

Dal 1980 la più importante conferenza itinerante sui temi della mobilità urbana ciclabile: Prossima edizione nel giugno 2013 vicino casa: Vienna … città della musica … il titolo immancabilmente é:  “The Sound of Cycling – Urban Cycling Cultures“

Totale visite n°: 387

Il nostro gioco di parole preferito per offrire un “capo” e brioche a chi la mattina si reca al lavoro in bicicletta (per i non triestini: “capo in bi” è il modo per chiedere un caffè macchiato in bicchiere)

Totale visite n°: 310

LUNGO LE DUE SPONDE DEL TAGLIAMENTO SEGUITI DAL VOLO DEI GRIFONI

Come ultima gita di settembre, sperando che il meteo questa volta sia più clemente con noi, vi riproponiamo un itinerario che ci porta a percorrere le due sponde del Tagliamento, fra ripide e belle pareti calcaree, distese ghiaiose, colline e laghetti.Lungo il percorso che inizia e termina a Gemona del Friuli vedremo in successione il suggestivo castello di Susans, il lago di Ragogna, passeremo sullo spettacolare ponte di Pinzano e pedaleremo lungo la strada dove il campione di ciclismo Ottavio Bottecchia usava allenarsi e dove fu trovato agonizzante nel 1927 nel punto dove oggi sorge un monumento che lo ricorda.

In seguito ammireremo il limpidissimo specchio azzurro del lago di Cornino e dopo averlo sorpassato potremo vedere i grifoni, grandi ed innocui avvoltoi da tempo estinti nelle nostre montagne, che qui si sta cercando con successo di reintrodurre.

Lunghezza:   68 km

Dislivello:      450 m

Difficoltà:      media/impegnativa

Fondo:         asfalto e terra battuta

 

Partenza in bici da Gemona alle ore 9.30 di fronte alla Stazione dei treni.

Per chi arriva in treno:

Orario treno:   Partenza da Trieste alle ore 7.27 arrivo a Gemona 9.18

Partenza da Gemona alle ore 18.40 arrivo a Trieste 20.15

Costo biglietto A/R: € 18.90 + bici € 3.50  = Totale € 22.40

Per chi arriva in auto ci sono parcheggi di fronte alla stazione in Viale Roma.

Pranzo dal sacco

Liberalità per Ulisse: 2€

La gita è destinata ai soli soci regolarmente iscritti alla FIAB.

Iscrizioni in sede giovedì 21 settembre in orario di apertura o tramite e-mail a luca.mastropasqua@gmail.com

Si raccomanda una bicicletta in buone condizioni di funzionamento, camera d’aria di scorta e uso del casco.

Si consiglia di portare un binocolo per osservare meglio i grifoni.

In caso di maltempo la gita verrà rinviata.

 

Luisella    cell. 3391542120

Luca        cell. 3358045434 

Totale visite n°: 25

Giovedì 21 settembre ci sarà un incontro tra l’assessore all’Urbanistica e Ambiente Luisa Polli e l’associazione di cicloturisti e ciclisti urbani FIAB Trieste. Oggetto dell’incontro sarà fare un punto sulle iniziative che la Giunta Dipiazza metterà in campo nel 2018 per promuovere l’uso quotidiano della bicicletta e il cicloturismo a Trieste.

Tra i punti che FIAB ha chiesto di discutere ci sono il percorso ciclabile Trieste-Muggia, il by-pass della rampa autostradale della ciclabile di campi Elisi e una proposta su percorso di educazione alla mobilità per favorire il rispetto delle regole della strada e una serena convivenza tra automobilisti, motociclisti, ciclisti e perdoni.

Totale visite n°: 28

Martedì 5 settembre si discuterà nella VI Commissione del Consiglio comunale di Trieste la mozione del consigliere della Lega Nord Antonio Lippolis che propone di “vietare la circolazione delle bici nelle aree pedonali” come invece concesso dall’articolo 3 del Codice della Strada. All’incontro sarà presente una delegazione dell’associazione di ciclisti urbani FIAB Trieste Ulisse. Il Presidente dell’associazione Luca Mastropasqua ribadirà che FIAB Trieste Ulisse è fortemente contraria alla chiusura anche parziale delle aree pedonali di Trieste alle biciclette”. A supporto di questa posizione verranno portate le 1438 firme raccolte in questi giorni che chiedono  “a tutti i consiglieri comunali di rigettarle la mozione.

Le principali ragioni che portano FIAB ad essere contraria alla mozione sono la sicurezza e lo sviluppo economico:

  • La sicurezza perché le diffuse aree pedonali di Trieste sono gli unici spazi dove i ciclisti possono pedalare in tranquillità vista l’attuale quasi totale assenza di piste ciclabili.
  • Lo sviluppo economico in quanto tale divieto, se applicato, avrà un sicuro impatto negativo sulla crescita del cicloturismo (più di 20.000 presenze l’anno), settore economico che l’Amministrazione comunale intende sviluppare.

 FIAB pur ribadendo che il vero pericolo per gli utenti deboli sia il traffico motorizzato, per affrontare il problema che sta alla base della mozione Lippolis e cioè lo scarso rispetto che alcuni ciclisti dimostrano nei confronti dei pedoni percorrendo l’area pedonale a velocità troppo elevata, ricorda che l’attuale codice della strada dispone già degli strumenti per regolamentare questi comportamenti:

 

Sulla base di queste considerazioni, FIAB Trieste Ulisse consegnerà ai componenti della VI Commissione un documento che propone due iniziative, la prima rivolta al controllo ed eventuale repressione, la seconda rivolta alla comunicazione e prevenzione:

  1. Attivare una pattuglia di vigili urbani in bicicletta incaricata di presidiare l’intera area pedonale.
    Questa proposta rafforza il controllo dell’ordine pubblico nella città e contribuisce alla riduzione dei relativi costi dal momento che l’area controllata da una pattuglia in bici è molto più vasta di quella di una pattuglia a piedi.
    Inoltre consente di bloccare con più efficacia i ciclisti indisciplinati che tentano di sfuggire rispetto a una pattuglia a piedi.
    Infine crea un forte deterrente a comportamenti poco corretti nei confronti di tutti gli utenti dell’area, pedoni e ciclisti.
  2. Avviare una campagna d’informazione e sensibilizzazione dei cittadini, non solo per quanto riguarda l’area pedonale urbana ma per tutte le zone dove c’è una interazione tra bici e pedoni.
    Infatti risulta scarsa nei cittadini la conoscenza dei propri diritti e doveri e dei corretti comportamenti da tenere nelle aree pedonali.
    Alcune esempi:
    a)   centro città, mancato rispetto di alcuni ciclisti nei confronti dei pedoni.
    b)   ciclabile Cottur, invasione dei pedoni nell’area destinata alle biciclette.
    c)    percorso ciclopedonale delle Rive, frequenti conflitti verbali tra utenti.FIAB Trieste Ulisse si dichiarerà disponibile a collaborare con l’amministrazione comunale per la realizzazione di questa iniziativa.

 

Qui il documento spedito domenica 3/9 agli Assessori competenti e a tutti i Consiglieri comunali

 

Totale visite n°: 51

Ritorna il nostro appuntamento biennale di  ISTRIA,BORA E……quest’anno il nostro mini cicloraduno si terrà a PARENZO presso l’ hotel 4 stelle VALAMAR DIAMANT e corrisponderà anche con i vent’anni della fondazione del gruppo FIAB TRIESTE ULISSE. Per questa occasione abbiamo pensato ad una serie di festeggiamenti ma anche a tre giorni di belle pedalate in terra istriana.

PARENZO  poi, anche se la conosciamo tutti, avremo modo di riscoprirla sotto una veste autunnale, priva delle orde turistiche e gustando una tranquilla visita nella splendida BASILICA EUFRASIANA patrimonio dell’UNESCO dal 1997.

Il programma delle gite rispetterà la formula che il venerdì e domenica, giornate di arrivo e partenza,le escursioni saranno più brevi , mentre il sabato si farà qualcosa di più remunerativo.

Comunque percorreremo il tratto finale della PARENZANA, passeremo per i vari paesi costieri e ci spingeremo fino al CANAL DI LEME…vedremo l’entroterra istriano e godremo dei paesaggi rosseggianti dei vigneti di MALVASIA.

 

ISCRIZIONI ENTRO SABATO 9 SETTEMBRE 2017

direttamente  presso l’agenzia VENTUS TRAVEL DI TRIESTE, via SAN LAZZARO 13

TEL. 040 637025?

email   info@ventustravel.it

 

Per i dettagli dell’iscrizione, la sistemazione in hotel, la possibile iscrizione on-line, i costi ed i servizi compresi e quelli aggiuntivi..…guardate tutte le indicazioni nelle schede allegate.

ATTENZIONE POSSIBILITA’ DI SOLO 9 STANZE SINGOLE

 

L’ hotel ha un buon giudizio booking di 8,2 , è immerso in un parco e dista 15 minuti a piedi dal centro. Recensito positivamente per quanto riguarda la ristorazione e la colazione.

Ecco per ora il programma di massima per il weekend:

VENERDÌ 20 ottobre 2017

primo ritrovo ore 11.30 presso il parcheggio del hotel e partenza per giro di circa 40 km.  Nel pomeriggio arrivo di tutti i partecipanti , uso della piscina, cena e pernottamento. Dopo cena visione per immagini del cicloviaggio SALISBURGO – TRIESTE  2017

SABATO 21 ottobre 2017

ore 09.00 partenza per un’ altra cicloescursione  di circa 55km…pomeriggio rientro in hotel, uso della piscina, ore 19.00 aperitivo, cena, festeggiamenti, torta e serata danzante.

DOMENICA  22 ottobre 2017

ore 09.00 liberazione delle stanze e partenza per giro bici di circa 50 km. Ritorno al parcheggio …saluti e baci e rientro nelle proprie destinazioni.

Le escursioni in bicicletta saranno descritte in seguito, comunque si tratteranno di percorsi medio – facili con dislivelli limitati, ci saranno alcuni tratti sterrati pertanto si consiglia l’uso di bici TREKKING o MTB con coperture robuste e 2 camere d’aria,freni efficienti, CASCO CONSIGLIATO.

Chi volesse impegnarsi autonomamente in percorsi meno impegnativi l’organizzazione fornirà il materiale informativo necessario.

Pranzo al sacco per tutte e tre le escursioni.

Per partecipare alle gite è necessario essere iscritti a ULISSE o altra associazione FIAB, come di consueto sarà gradito il contributo di liberalità pro ULISSE …forfait 3 giorni 5 EURO, oppure 2 EURO singole escursioni.

Tutti i partecipanti alle escursioni saranno coperti anche dall’ assicurazione infortuni della FIAB.

Altri dettagli , indicazioni stradali e ulteriori notizie utili alla riuscita dell’evento, saranno trasmessi successivamente agli iscritti.

 

PREGO INVIARE COPIA DEI DATI DI ISCRIZIONE ANCHE A

FRANCO SEMERARO mail:  frasemer56@gmail.com   cell. +393285336133

Modulo iscrizione qui

Descrizione pacchetto qui

 

assicurazione qui

 

IL COMITATO GRUPPO GITE FIAB TRIESTE ULISSE

Totale visite n°: 308

Le linee programmatiche del Sindaco Dipiazza approvate dal Consiglio comunale di Trieste il 13 luglio 2016 dicono che va dato atto che lo sviluppo della mobilità ciclabile, avendo come obiettivo a medio termine un 10% degli spostamenti urbani,  può portare numerose ricadute positive alla nostra città: meno smog, meno traffico, più facilità di parcheggio per chi si muove in auto, un economia più forte grazie al rilancio del commercio locale e del turismo”.

 Ora una mozione del consigliere della Lega Nord Antonio Lippolis propone di andare in direzione completamente opposta proponendo di vietare la circolazione delle bici nelle aree pedonali”, come invece concesso dall’articolo 3 del Codice della Strada, senza dare nessuna motivazione.

 Le diffuse aree pedonali di Trieste sono, per il momento, gli unici spazi dove si può pedalare in sicurezza vista la quasi totale assenza di piste ciclabili. L’approvazione della mozione sarebbe un colpo durissimo alla ciclabilità e al suo sviluppo e avrebbe forti ricadute negative anche sul cicloturismo in questi anni in forte espansione. Per questo FIAB Trieste Ulisse si dichiara fortemente contraria alla chiusura, anche parziale, delle aree pedonali e chiede a tutti i consiglieri di maggioranza ed opposizione di rigettarla. Come già scritto è il Codice della Strada a consentire la circolazione dei velocipedi nelle aree pedonali, prevedendo in situazioni di forte presenza di pedoni di scendere dalla bicicletta e quindi basta solo applicarlo.

 FIAB Trieste Ulisse ritiene più opportuna una campagna di sensibilizzazione per favorire la convivenza civile tra ciclisti e pedoni ritenendo che forme penalizzanti come quella della mozione non rispondano agli interessi di nessuno, in primis a quella di una città che vuole diventare moderna  e attenta alla salute dei suoi cittadini.

E iniziata anche una raccolta firme per chiedere di rigettare questa mozione:

Totale visite n°: 99

In primo piano

Incontro Assessore Polli – FIAB Trieste

Giovedì 21 settembre ci sarà un incontro tra l’assessore all’Urbanistica e Ambiente Luisa Polli e l’associazione di cicloturisti e ciclisti urbani FIAB Trieste. Oggetto dell’incontro sarà fare un punto sulle iniziative che la Giunta Dipiazza metterà in campo nel 2018 per promuovere l’uso quotidiano della bicicletta e il cicloturismo a Trieste. Tra i punti che FIAB […]

Domenica 24 settembre RIPROPONIAMO: La Gita dei grifoni

LUNGO LE DUE SPONDE DEL TAGLIAMENTO SEGUITI DAL VOLO DEI GRIFONI Come ultima gita di settembre, sperando che il meteo questa volta sia più clemente con noi, vi riproponiamo un itinerario che ci porta a percorrere le due sponde del Tagliamento, fra ripide e belle pareti calcaree, distese ghiaiose, colline e laghetti.Lungo il percorso che […]

Donazione per il ventennale Ulisse

Per il terzo anno consecutivo si sta organizzando una donazione sangue sociale di Ulisse-FIAB. Quest’anno l’iniziativa è in ritardo rispetto alla solita data di primavera perché si voleva farla coincidere il più possibile con le celebrazioni per il ventennale della nostra associazione. La data indicativa per la donazione sarà nel periodo tra il 14 e […]