Nei mesi scorsi il gruppo mobilità dell’Ulisse FIAB ha dato il via ad alcune azioni di monitoraggio della situazione ciclabile in città e provincia per spronare le Amministrazioni competenti all’implementazione di percorsi ciclabili cittadini e non.

Il nostro sogno è vedere valorizzate le potenzialità del territorio provinciale sia in termini di cicloturismo che di mobilità urbana ciclabile e sostenibile.
Consapevoli delle nostre forze (la vostra collaborazione in tal senso è preziosa e necessaria) abbiamo deciso di procedere per piccoli passi e concentrarci, nell’immediato futuro, su azioni di sensibilizzazione presso tutti gli Enti coinvolti a vario titolo nella programmazione e realizzazione della mobilità ciclabile provinciale, forti dei dati e delle informazioni raccolte.

Vi offriamo di seguito un aggiornamento sugli ultimi sviluppi, in particolare per quanto riguarda i lavori sulla ciclopista della Val Rosandra, le prossime azioni, nonché i link ai documenti di approfondimento (scaricabili anche dal sito www.ulisse-fiab.org, area download).
Contiamo di poter avviare in primavera alcune iniziative che coinvolgano in modo più diretto i ciclisti stessi.

PERCORSI EXTRA-URBANI E CICLOTURISMO


– Ciclopista Val Rosandra:

in seguito alla perlustrazione del 28 settembre (vedi link alla mappa) abbiamo presentato all’assessore Provinciale Mauro Tommasini (realizzazione e manutenzione viabilità) e all’Ing. William Starc, le nostre osservazioni e proposte (vedi link relazione provincia).
Sembra imminente la posa del ponte sul Burlo. Ancora incerta invece la consegna dei lavori dell’intera ciclopista.
Proprio pochi giorni dopo l’incontro con l’assessore è uscito un articolo in merito su Il Piccolo (vedi link articolo).
Questo a nostro avviso conferma l’importanza di una costante azione di pressing…
Intanto Ulisse-FIAB si è offerta di organizzare una pedalata di inaugurazione del ponte. Siamo in attesa di avere la conferma della data, prevista entro dicembre.

mappa Val Rosandra

articolo sul il Piccolo 6 dic 2008

relazione per la provincia nov_2008

– Trieste Muggia Capodistria:

Un sogno a lungo termine, di collegamento ciclabile transfrontaliero, realizzabile con fondi regionali ed europei. Dietro richiesta della neonata associazione ambientalista “Impronta Onlus” di Muggia e dello stesso Comune di Muggia, Ulisse – FIAB sta collaborando in questa prima fase di verifica di fattibilità di un progetto tanto complesso quanto auspicabile.

Per vedere la traccia del percorso che stiamo discutendo vi rimandiamo al sito di Impronta Muggia da dove potete scaricare il pdf della mappa (pesa! 12MB)

PERCORSI URBANI E MOBILITA’ SOSTENIBILE


– Rive, Piazza Libertà, utilizzo fondi regionali:

In attesa di un appuntamento con il Sindaco Dipiazza (che ancora non ci riceve…), scarse e poco incoraggianti le risposte ottenute dagli uffici dell’Autorità Portuale e dal Comune di Trieste. Perseveriamo.

– Censimento ciclabili promosso da FIAB nazionale

I dati raccolti per la città di Trieste si riassumono in poco più di 18 Km in area urbana di cui 12 Km di aree pedonali e Zone a Traffico Limitato consentite alle bici (B.go Teresiano, Viale, l’intera Piazza Unità…). e 6,56 Km di ciclabili (marciapiede ciclopedonale delle Rive e ciclabile di Barcola) Alla scarsezza dei numeri dobbiamo aggiungere l’inadeguatezza delle strutture, basti dire che nessuno di questi miseri 6 Km è a norma. (vedi dati completi piste ciclabili trieste)

CICLOMAPPE WEB


In mancanza delle ciclabili… stiamo sperimentando la costruzione di mappe on-line di percorsi urbani consigliati ai/dai ciclisti. L’idea è di raccogliere e condividere gli itinerari che ogni ciclista percorre quotidianamente in città costruendo, insieme a tutti voi, una vera e propria mappa di Trieste ad uso del ciclista urbano. Pensiamo che da questa mappatura possa risultare una fotografia sia dello stato attuale delle infrastrutture esistenti che un’evidenza delle vie a maggior flusso ciclistico. L’illustrazione e la spiegazione di questa “fotografia” potrà essere un ulteriore punto di forza nelle nostre argomentazioni con gli Enti.

Visionate i primi esperimenti qui

Il progetto verrà sviluppato nei primi mesi 2009. Chiunque fosse interessato a collaborare può scrivere all’indirizzo email info@ulisse-fiab.org oppure lasciare il proprio indirizzo presso la nostra sede.

Vi ringraziamo fin d’ora per la collaborazione e speriamo di vederci presto sul ponte ciclabile del Burlo!

Per il gruppo mobilità di Ulisse-FIAB
Stefania Bertolino

Totale visite n°: 351