Con una diversa scelta di percorso viene proposta la gita del Tagliamento, sempre sui fiumi e pianeggiante : non consigliabile infatti il corso alto del Tagliamento per strade e ponti intasati e molto poco gratificanti in mtb.

Pertanto, logisticamente, si propone la parte bassa del fiume con un passaggio sul Livenza e con finale sul Piave Nuovo.

Perciò quindi ora da Latisana a San Donà di Piave.

Partenza col treno delle 7.15 da Trieste per evitare il grande caldo.

Ritrovo in stazione alle 6.55 alla biglietteria. Attenzione: chi ritarda farà il biglietto in autonomia.

Il treno arriverà a Latisana alle 8.12.

Costo biglietto: 6 Euro + 3,5 bici al seguito.

Si parte da Latisana-Stazione alle 8.30 dopo breve sosta caffè.

Passeremo il ponte che porta a S. Michele al Tagliamento e ci dirigeremo verso S.Filippo per ciclabili ottime. Poi prenderemo la strada delle bonifiche ed a Prati Nuovi (ciclabile appena inaugurata) ci collegheremo a Caorle via La Salute di Livenza. In molti punti avremo natura incontaminata e paesaggi pittoreschi. Ci sara’ anche una zona umida che sembra presa da un libro, il bosco delle Lame.

In dettaglio passeremo il nuovo ponte sul canaleTaglio e ci dirigeremo a Sindacale, Marango di Livenza , La Salute  (con sosta prevista di un quarto d’ora) e S. Giorgio di Livenza .

Poco dopo S.Giorgio inizia una Greenway che conduce a Caorle per vie arginali.

Molto selvaggia e naturale. Vale la pena percorrerla perche’ si evita il traffico.

A Caorle faremo una sosta di 90/100 minuti, dove si potra’ ristorarsi con pranzo al sacco oppure nei molti locali  della zona-centro.

Sempre da ammirare il santuario della Madonna dell’ Angelo, in riva al mare, il campanile  inclinato del Duomo di Santo Stefano  e la “Scogliera viva”, scolpita dagli artisti lungo  la spiaggia.

Chi volesse puo’ anche fare un rapido “toccio”.

Verso le 14,30 riprenderemo con un giro verso porto Falconera per ammirare i casoni lungo il canale Saetta, se ci sarà tempo. Sono circa piacevoli 8 Km aggiuntivi.

Di seguito si riprende la pedalata  verso Duna Verde ed Eraclea Mare, zone dove la ciclopedonale è veramente ben curata, per circa 10 Km.

Dopo Eraclea Mare raggiungeremo tramite un canale ed un ponte di barche (senza pedaggio per le bici) il fiume Piave dove inizia una pista di tipo campestre verso San Dona’.

Il percorso è fattibile ma solo per mtb essendo poco manutenzionato.

Dopo circa 20 KM all’ombra infine si passa il ponte di S. Donà di Piave e ci troviamo a due Km dalla stazione, dove prenderemo il treno delle 18.17 (con arrivo Ts ore 19.46) oppure delle 19.17 (con arrivo TS alle 20.46), a seconda dei tempi effettivi sul posto.

Costo biglietto di ritorno Euro 11, 30.

La gita è facile ma lunga: ergo solo per gli allenati alle lunghe distanze o dotati di mtb  a pedalata assistita.

Casco consigliato: gomme e freni in perfetta efficienza + camera d’aria di scorta.

Liberalità pro Ulisse: 2 euro. Gita solo per Soci Fiab.

Accompagnatori: Elio Ragnetti /Vilson Loredan

cell. 340 095 96 86. email:  E.Ragnetti@alice.it

Posti max in treno :10

Prenotazioni via mail o giovedì 20 luglio in sede dalle 19.00 alle 20.30.

Nota 1: E’ possibile anche arrivare a Latisana con mezzi propri. In tal caso ritrovo per tutti per la partenza in bici ore 8.30 fronte stazione.

Logicamente – all’arrivo  a San Dona’ -gli autisti faranno insieme a noi  la piccola tratta con treno  San Dona’-Latisana per recuperare i mezzi. Ampio parcheggio fuori stazione.

Costo 4,90 + 2,9 euro circa trasp/bici (ridotto); tempo  trasferta in treno: 31 minuti (cioe’ rispettivamente alle 18.48 oppure 19.48arrivo  a Latisana, a seconda dei tempi)

Nota 2: in caso di maltempo la gita verrà rinviata ad altra data, essendoci lunghi passaggi con probabili tratti fangosi, in caso di pioggia precedente.

Qui  traccia gpx per navigatore GPS

Il gruppo gite Fiab Trieste Ulisse

Totale visite n°: 69